Stato dell’arte: Recogito

Recogito
URL: http://pelagios.org/recogito/

Breve descrizione del progetto
“Recogito is a Web-based tool for annotating place references in early geospatial documents. It is a result of the ongoing Pelagios 3 research project, funded by the Andrew W. Mellon Foundation. ” ( http://pelagios.org/recogito/static/documentation/index.html ). Il direttore del progetto è Leif Isaksen, della University of Southampton.
Nella versione attuale dell’applicazione web si trovano un insieme di documenti in latino e greco, ciascuno dei quali può essere visualizzato e annotato tramite strumenti basati su HTML e javascript. Oltre ai testi, Recogito consente l’annotazione di immagini. Il tipo di annotazioni supportato riguarda i toponimi, con funzionalità di annotazione collaborativa.

screenshot-recogito
A partire dall’annotazione dei toponimi e dalla georeferenziazione effettuata automaticamente (e corretta manualmente), è possibile visualizzare delle mappe per ogni opera, nelle quali vengono indicati i luoghi identificati, a partire dai quali si può ritornare al punto del testo in cui è presente la citazione.
Nel sito di Recogito si trovano un tutorial introduttivo molto preciso e un manuale con le indicazioni su come effettuare l’annotazione delle citazioni dei luoghi.